USB in piazza a Trento contro le politiche antipopolari di Draghi

Trento -

L’Unione Sindacale di Base del Trentino è scesa in piazza questa mattina davanti alla sede del Commissariato del Governo di Trento nell’ambito del No Draghi Day, contro le politiche del governo che sempre più smaccatamente si pongono al servizio di Confindustria e delle aziende con l’alibi di un anacronistico PNRR che penalizza i lavoratori.

Tra le principali richieste portate in piazza, il salario minimo per legge, l’introduzione nel codice penale del reato di omicidio sul lavoro, politiche sociali in grado di sterilizzare il carovita e l’aumento dei salari.

USB Trentino

Trento 4-12-2021

Questo sito usa i cookie

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per migliorare la tua navigazione, per analisi statistiche sull’utilizzo del sito in forma anonima e per usufruire dei servizi di terzi quali la visualizzazione di video e la condivisione dei contenuti sulle principali piattaforme social. Se vuoi saperne di più clicca sul link “Ulteriori informazioni”. Cliccando su "Abilita Cookie", presti il consenso all'uso dei cookie. I cookie tecnici saranno comunque utilizzati